Offerte di lavoro nel settore pubblico

Avviamento a selezione ai sensi dell'art. 16 della L. 56/87

Centro per l'Impiego di Cremona

Corso Matteotti 15, 1°piano (Palazzo Fodri) - 26100 Cremona
Tel. 0372 22060 - 0372 457480 - Fax. 0372 410561
email: centro.impiego.cremona@provincia.cremona.it

Orari di apertura al pubblico:
Vedi alla pagina del CPI di Cremona

A seguito dell'emergenza sanitaria, le candidature devono essere presentate esclusivamente tramite PEC personale del candidato all'indirizzo protocollo@provincia.cr.it allegando la scheda di adesione debitamente compilata e corredata di tutti gli ulteriori documenti richiesti dall'avviso.
La candidatura, a pena esclusione, dovrà essere trasmessa:
- nell'arco temporale di validità previsto dall'Avviso (fanno fede la data e l'orario di trasmissione della PEC)
- dalla casella di posta elettronica certificata personale del candidato interessato
- utilizzando l'apposito modello di adesione che deve essere compilato in modo completo, chiaro e leggibile, sottoscritto con firma digitale o autografa e inviato in formato pdf.

Il modello di adesione dovrà essere corredato di tutti gli allegati (in formato pdf) richiesti dall'Avviso.
Non sarà ritenuto valido l'invio delle candidature da casella di posta elettronica ordinaria anche se indirizzate alla PEC della provincia di Cremona.

Per informazioni e/o chiarimenti e per richiedere l'aggiornamento dello stato occupazionale è possibile inviare una mail al seguente indirizzo del Centro per l'Impiego di Cremona art16.cremona@provincia.cremona.it

n. 1 posti presso MINISTERO PER I BENI E LE ATTIVITA' CULTURALI E PER IL TURISMO


Inquadramento professionale / Profilo / Livello / Mansione:
Operatore alla custodia, vigilanza e accoglienza - area II - Fascia economica F1
(N.B Solo 1 posto disponibile per tutta la provincia di Cremona)

Durata e tipo di rapporto:
Tempo indeterminato

Requisiti richiesti e qualifiche ammesse alla chiamata presenti:
Sono ammesse a partecipare alla presente procedura tutte le persone che, alla data di scadenza del termine utile per la presentazione della domanda di partecipazione (2 ottobre 2020) nonché alla data di assunzione in servizio, siano in possesso dei seguenti requisiti:
a) Cittadinanza italiana ovvero cittadinanza di altro Stato membro dell'Unione europea. Sono ammessi altresì i familiari di cittadini italiani o di un altro Stato membro dell'Unione europea, che non abbiano la cittadinanza di uno Stato membro ma che siano titolari del diritto di soggiorno o del diritto di soggiorno permanente, nonchè i cittadini di Paesi terzi titolari del permesso di soggiorno UE per soggiornanti di lungo periodo o titolari dello status di rifugiato ovvero dello status di protezione sussidiaria, ai sensi dell'art. 38 del decreto legislativo 30 marzo 2001, n. 165. I soggetti di cui al citato art. 38 del decreto legislativo 30 marzo 2001, n. 165 devono essere in possesso dei requisiti, ove compatibili, di cui all'art. 3 del decreto del Presidente del Consiglio dei ministri 7 febbraio 1994, n. 174;
b) Età non inferiore ai 18 anni;
c) Possesso del diploma di Diploma di istruzione secondaria di primo grado (scuola media inferiore);
d) Idoneità fisica allo svolgimento delle funzioni cui la procedura si riferisce (da intendersi, per i soggetti con disabilità, come idoneità allo svolgimento delle mansioni);
e) Godimento dei diritti civili e politici;
f) Non essere stati esclusi dall'elettorato attivo;
g) Non essere stati licenziati, destituiti o dispensati dall'impiego presso una pubblica amministrazione per persistente insufficiente rendimento ovvero essere stati dichiarati decaduti da un impiego statale per aver conseguito l'impiego mediante la produzione di documenti falsi o viziati da invalidità insanabile, ai sensi delle vigenti disposizioni di legge e dei contratti collettivi nazionale di lavoro relativi al personale dei vari comparti;
h) Non aver riportato condanne penali, passate in giudicato, per reati che comportano l’interdizione dai pubblici uffici;
i) Per i cittadini di sesso maschile, nati entro il 31 dicembre 1985, essere in posizione regolare nei riguardi degli obblighi di leva secondo la vigente normativa italiana;
j) Per coloro che non sono cittadini italiani o cittadini di uno Stato membro dell'Unione europea i precedenti punti e), f), h) e i) si applicano solo in quanto compatibili.
k) Per coloro che non sono cittadini italiani è richiesta altresì una adeguata conoscenza della lingua italiana da accertarsi in sede di prova di idoneità.

Data della chiamata presenti dal: 30-09-2020

Data della chiamata presenti al: 02-10-2020

Ulteriori requisiti richiesti: Le domande di adesione possono essere presentate a partire dalle ore 9.00 del giorno 30 settembre 2020 ed entro e non oltre le ore 17.00 del giorno 02 ottobre 2020.

Le candidature devono essere presentate solo ed esclusivamente a mezzo posta elettronica certificata (PEC) all'indirizzo protocollo@provincia.cr.it indicando nell’oggetto della PEC “avviamento a selezione art. 16 della Legge 56/87 – MIBACT”.

CONSULTARE L'AVVISO INTEGRALE PER CONOSCERE TUTTI I CONTENUTI AL SEGUENTE LINK:
https://servizi.provincia.cremona.it/jalbopretorio/AlboPretorio?servizio=dettaglio&idPratica=56111&


Torna su ↑

Centro per l'Impiego di Crema

Via A. De Gasperi, 60 - 26013 Crema
Tel. 0373 201632 - 0373 202592 - Fax. 0373 202417
email: centro.impiego.crema@provincia.cremona.it

Orari di apertura al pubblico:
Vedi alla pagina del CPI di Crema

A seguito dell'emergenza sanitaria, le candidature devono essere presentate esclusivamente tramite PEC personale del candidato all'indirizzo protocollo@provincia.cr.it allegando la scheda di adesione debitamente compilata e corredata di tutti gli ulteriori documenti richiesti dall'avviso.
La candidatura, a pena esclusione, dovrà essere trasmessa:
- nell'arco temporale di validità previsto dall'Avviso (fanno fede la data e l'orario di trasmissione della PEC)
- dalla casella di posta elettronica certificata personale del candidato interessato
- utilizzando l'apposito modello di adesione che deve essere compilato in modo completo, chiaro e leggibile, sottoscritto con firma digitale o autografa e inviato in formato pdf.

Il modello di adesione dovrà essere corredato di tutti gli allegati (in formato pdf) richiesti dall'Avviso.
Non sarà ritenuto valido l'invio delle candidature da casella di posta elettronica ordinaria anche se indirizzate alla PEC della provincia di Cremona.

Per informazioni e/o chiarimenti e per richiedere l'aggiornamento dello stato occupazionale è possibile inviare una mail al seguente indirizzo del Centro per l'Impiego di Crema art16.crema@provincia.cremona.it

n. 1 posti presso MINISTERO PER I BENI E LE ATTIVITA' CULTURALI E PER IL TURISMO


Inquadramento professionale / Profilo / Livello / Mansione:
Operatore alla custodia, vigilanza e accoglienza - area II - Fascia economica F1
(N.B Solo 1 posto disponibile per tutta la provincia di Cremona)

Durata e tipo di rapporto:
Tempo indeterminato

Requisiti richiesti e qualifiche ammesse alla chiamata presenti:
Sono ammesse a partecipare alla presente procedura tutte le persone che, alla data di scadenza del termine utile per la presentazione della domanda di partecipazione (2 ottobre 2020) nonché alla data di assunzione in servizio, siano in possesso dei seguenti requisiti: a) Cittadinanza italiana ovvero cittadinanza di altro Stato membro dell'Unione europea. Sono ammessi altresì i familiari di cittadini italiani o di un altro Stato membro dell'Unione europea, che non abbiano la cittadinanza di uno Stato membro ma che siano titolari del diritto di soggiorno o del diritto di soggiorno permanente, nonchè i cittadini di Paesi terzi titolari del permesso di soggiorno UE per soggiornanti di lungo periodo o titolari dello status di rifugiato ovvero dello status di protezione sussidiaria, ai sensi dell'art. 38 del decreto legislativo 30 marzo 2001, n. 165. I soggetti di cui al citato art. 38 del decreto legislativo 30 marzo 2001, n. 165 devono essere in possesso dei requisiti, ove compatibili, di cui all'art. 3 del decreto del Presidente del Consiglio dei ministri 7 febbraio 1994, n. 174; b) Età non inferiore ai 18 anni; c) Possesso del diploma di Diploma di istruzione secondaria di primo grado (scuola media inferiore); d) Idoneità fisica allo svolgimento delle funzioni cui la procedura si riferisce (da intendersi, per i soggetti con disabilità, come idoneità allo svolgimento delle mansioni); e) Godimento dei diritti civili e politici; f) Non essere stati esclusi dall'elettorato attivo; g) Non essere stati licenziati, destituiti o dispensati dall'impiego presso una pubblica amministrazione per persistente insufficiente rendimento ovvero essere stati dichiarati decaduti da un impiego statale per aver conseguito l'impiego mediante la produzione di documenti falsi o viziati da invalidità insanabile, ai sensi delle vigenti disposizioni di legge e dei contratti collettivi nazionale di lavoro relativi al personale dei vari comparti; h) Non aver riportato condanne penali, passate in giudicato, per reati che comportano l’interdizione dai pubblici uffici; i) Per i cittadini di sesso maschile, nati entro il 31 dicembre 1985, essere in posizione regolare nei riguardi degli obblighi di leva secondo la vigente normativa italiana; j) Per coloro che non sono cittadini italiani o cittadini di uno Stato membro dell'Unione europea i precedenti punti e), f), h) e i) si applicano solo in quanto compatibili. k) Per coloro che non sono cittadini italiani è richiesta altresì una adeguata conoscenza della lingua italiana da accertarsi in sede di prova di idoneità.

Data della chiamata presenti dal: 30-09-2020

Data della chiamata presenti al: 02-10-2020

Ulteriori requisiti richiesti: Le domande di adesione possono essere presentate a partire dalle ore 9.00 del giorno 30 settembre 2020 ed entro e non oltre le ore 17.00 del giorno 02 ottobre 2020.

Le candidature devono essere presentate solo ed esclusivamente a mezzo posta elettronica certificata (PEC) all'indirizzo protocollo@provincia.cr.it indicando nell’oggetto della PEC “avviamento a selezione art. 16 della Legge 56/87 – MIBACT”.

CONSULTARE L'AVVISO INTEGRALE PER CONOSCERE TUTTI I CONTENUTI AL SEGUENTE LINK:
https://servizi.provincia.cremona.it/jalbopretorio/AlboPretorio?servizio=dettaglio&idPratica=56111&


Torna su ↑

Centro per l'Impiego di Casalmaggiore

Via Cairoli, 12 - 26041 Casalmaggiore
Tel. 0375 42213 - Fax. 0375 200372
email: centro.impiego.casalmaggiore@provincia.cremona.it

Orari di apertura al pubblico:
Vedi alla pagina del CPI di Casalmaggiore

A seguito dell'emergenza sanitaria, le candidature devono essere presentate esclusivamente tramite PEC personale del candidato all'indirizzo protocollo@provincia.cr.it allegando la scheda di adesione debitamente compilata e corredata di tutti gli ulteriori documenti richiesti dall'avviso.
La candidatura, a pena esclusione, dovrà essere trasmessa:
- nell'arco temporale di validità previsto dall'Avviso (fanno fede la data e l'orario di trasmissione della PEC)
- dalla casella di posta elettronica certificata personale del candidato interessato
- utilizzando l'apposito modello di adesione che deve essere compilato in modo completo, chiaro e leggibile, sottoscritto con firma digitale o autografa e inviato in formato pdf.

Il modello di adesione dovrà essere corredato di tutti gli allegati (in formato pdf) richiesti dall'Avviso.
Non sarà ritenuto valido l'invio delle candidature da casella di posta elettronica ordinaria anche se indirizzate alla PEC della provincia di Cremona.

Per informazioni e/o chiarimenti e per richiedere l'aggiornamento dello stato occupazionale è possibile inviare una mail ai seguenti indirizzi dei Centro per l'Impiego di Casalmaggiore art16.casalmaggiore@provincia.cremona.it

n. 1 posti presso MINISTERO PER I BENI E LE ATTIVITA' CULTURALI E PER IL TURISMO


Inquadramento professionale / Profilo / Livello / Mansione:
Operatore alla custodia, vigilanza e accoglienza - area II - Fascia economica F1
(N.B Solo 1 posto disponibile per tutta la provincia di Cremona)

Durata e tipo di rapporto:
Tempo indeterminato

Requisiti richiesti e qualifiche ammesse alla chiamata presenti:
Sono ammesse a partecipare alla presente procedura tutte le persone che, alla data di scadenza del termine utile per la presentazione della domanda di partecipazione (2 ottobre 2020) nonché alla data di assunzione in servizio, siano in possesso dei seguenti requisiti:
a) Cittadinanza italiana ovvero cittadinanza di altro Stato membro dell'Unione europea. Sono ammessi altresì i familiari di cittadini italiani o di un altro Stato membro dell'Unione europea, che non abbiano la cittadinanza di uno Stato membro ma che siano titolari del diritto di soggiorno o del diritto di soggiorno permanente, nonchè i cittadini di Paesi terzi titolari del permesso di soggiorno UE per soggiornanti di lungo periodo o titolari dello status di rifugiato ovvero dello status di protezione sussidiaria, ai sensi dell'art. 38 del decreto legislativo 30 marzo 2001, n. 165. I soggetti di cui al citato art. 38 del decreto legislativo 30 marzo 2001, n. 165 devono essere in possesso dei requisiti, ove compatibili, di cui all'art. 3 del decreto del Presidente del Consiglio dei ministri 7 febbraio 1994, n. 174;
b) Età non inferiore ai 18 anni;
c) Possesso del diploma di Diploma di istruzione secondaria di primo grado (scuola media inferiore);
d) Idoneità fisica allo svolgimento delle funzioni cui la procedura si riferisce (da intendersi, per i soggetti con disabilità, come idoneità allo svolgimento delle mansioni);
e) Godimento dei diritti civili e politici;
f) Non essere stati esclusi dall'elettorato attivo;
g) Non essere stati licenziati, destituiti o dispensati dall'impiego presso una pubblica amministrazione per persistente insufficiente rendimento ovvero essere stati dichiarati decaduti da un impiego statale per aver conseguito l'impiego mediante la produzione di documenti falsi o viziati da invalidità insanabile, ai sensi delle vigenti disposizioni di legge e dei contratti collettivi nazionale di lavoro relativi al personale dei vari comparti;
h) Non aver riportato condanne penali, passate in giudicato, per reati che comportano l’interdizione dai pubblici uffici;
i) Per i cittadini di sesso maschile, nati entro il 31 dicembre 1985, essere in posizione regolare nei riguardi degli obblighi di leva secondo la vigente normativa italiana;
j) Per coloro che non sono cittadini italiani o cittadini di uno Stato membro dell'Unione europea i precedenti punti e), f), h) e i) si applicano solo in quanto compatibili.
k) Per coloro che non sono cittadini italiani è richiesta altresì una adeguata conoscenza della lingua italiana da accertarsi in sede di prova di idoneità.

Data della chiamata presenti dal: 30-09-2020

Data della chiamata presenti al: 02-10-2020

Ulteriori requisiti richiesti: Le domande di adesione possono essere presentate a partire dalle ore 9.00 del giorno 30 settembre 2020 ed entro e non oltre le ore 17.00 del giorno 02 ottobre 2020.

Le candidature devono essere presentate solo ed esclusivamente a mezzo posta elettronica certificata (PEC) all'indirizzo protocollo@provincia.cr.it indicando nell'oggetto della PEC “avviamento a selezione art. 16 della Legge 56/87 – MIBACT”.

CONSULTARE L'AVVISO INTEGRALE PER CONOSCERE TUTTI I CONTENUTI AL SEGUENTE LINK:
https://servizi.provincia.cremona.it/jalbopretorio/AlboPretorio?servizio=dettaglio&idPratica=56111&


Torna su ↑

Centro per l'Impiego di Soresina

Via IV Novembre, 12 - 26015 Soresina
Tel. 0374 340172 - Fax. 0374 342083
email: centro.impiego.soresina@provincia.cremona.it

Orari di apertura al pubblico:
Vedi alla pagina del CPI di Soresina

A seguito dell'emergenza sanitaria, le candidature devono essere presentate esclusivamente tramite PEC personale del candidato all'indirizzo protocollo@provincia.cr.it allegando la scheda di adesione debitamente compilata e corredata di tutti gli ulteriori documenti richiesti dall'avviso.
La candidatura, a pena esclusione, dovrà essere trasmessa:
- nell'arco temporale di validità previsto dall'Avviso (fanno fede la data e l'orario di trasmissione della PEC)
- dalla casella di posta elettronica certificata personale del candidato interessato
- utilizzando l'apposito modello di adesione che deve essere compilato in modo completo, chiaro e leggibile, sottoscritto con firma digitale o autografa e inviato in formato pdf.

Il modello di adesione dovrà essere corredato di tutti gli allegati (in formato pdf) richiesti dall'Avviso.
Non sarà ritenuto valido l'invio delle candidature da casella di posta elettronica ordinaria anche se indirizzate alla PEC della provincia di Cremona.

Per informazioni e/o chiarimenti e per richiedere l'aggiornamento dello stato occupazionale è possibile inviare una mail al seguente indirizzo del Centro per l'Impiego di Soresina art16.soresina@provincia.cremona.it

n. 1 posti presso MINISTERO PER I BENI E ATTIVITA' CULTURALI E PER IL TURISMO


Inquadramento professionale / Profilo / Livello / Mansione:
Operatore alla custodia, vigilanza e accoglienza - area II - Fascia economica F1
(N.B Solo 1 posto disponibile per tutta la provincia di Cremona)

Durata e tipo di rapporto:
Tempo indeterminato

Requisiti richiesti e qualifiche ammesse alla chiamata presenti:
Sono ammesse a partecipare alla presente procedura tutte le persone che, alla data di scadenza del termine utile per la presentazione della domanda di partecipazione (2 ottobre 2020) nonché alla data di assunzione in servizio, siano in possesso dei seguenti requisiti:
a) Cittadinanza italiana ovvero cittadinanza di altro Stato membro dell'Unione europea. Sono ammessi altresì i familiari di cittadini italiani o di un altro Stato membro dell'Unione europea, che non abbiano la cittadinanza di uno Stato membro ma che siano titolari del diritto di soggiorno o del diritto di soggiorno permanente, nonchè i cittadini di Paesi terzi titolari del permesso di soggiorno UE per soggiornanti di lungo periodo o titolari dello status di rifugiato ovvero dello status di protezione sussidiaria, ai sensi dell'art. 38 del decreto legislativo 30 marzo 2001, n. 165. I soggetti di cui al citato art. 38 del decreto legislativo 30 marzo 2001, n. 165 devono essere in possesso dei requisiti, ove compatibili, di cui all'art. 3 del decreto del Presidente del Consiglio dei ministri 7 febbraio 1994, n. 174;
b) Età non inferiore ai 18 anni;
c) Possesso del diploma di Diploma di istruzione secondaria di primo grado (scuola media inferiore);
d) Idoneità fisica allo svolgimento delle funzioni cui la procedura si riferisce (da intendersi, per i soggetti con disabilità, come idoneità allo svolgimento delle mansioni);
e) Godimento dei diritti civili e politici;
f) Non essere stati esclusi dall'elettorato attivo;
g) Non essere stati licenziati, destituiti o dispensati dall'impiego presso una pubblica amministrazione per persistente insufficiente rendimento ovvero essere stati dichiarati decaduti da un impiego statale per aver conseguito l'impiego mediante la produzione di documenti falsi o viziati da invalidità insanabile, ai sensi delle vigenti disposizioni di legge e dei contratti collettivi nazionale di lavoro relativi al personale dei vari comparti;
h) Non aver riportato condanne penali, passate in giudicato, per reati che comportano l’interdizione dai pubblici uffici;
i) Per i cittadini di sesso maschile, nati entro il 31 dicembre 1985, essere in posizione regolare nei riguardi degli obblighi di leva secondo la vigente normativa italiana;
j) Per coloro che non sono cittadini italiani o cittadini di uno Stato membro dell'Unione europea i precedenti punti e), f), h) e i) si applicano solo in quanto compatibili.
k) Per coloro che non sono cittadini italiani è richiesta altresì una adeguata conoscenza della lingua italiana da accertarsi in sede di prova di idoneità.

Data della chiamata presenti dal: 30-09-2020

Data della chiamata presenti al: 02-10-2020

Ulteriori requisiti richiesti: Le domande di adesione possono essere presentate a partire dalle ore 9.00 del giorno 30 settembre 2020 ed entro e non oltre le ore 17.00 del giorno 02 ottobre 2020.

Le candidature devono essere presentate solo ed esclusivamente a mezzo posta elettronica certificata (PEC) all'indirizzo protocollo@provincia.cr.it indicando nell'oggetto della PEC “avviamento a selezione art. 16 della Legge 56/87 – MIBACT”.

CONSULTARE L'AVVISO INTEGRALE PER CONOSCERE TUTTI I CONTENUTI AL SEGUENTE LINK:
https://servizi.provincia.cremona.it/jalbopretorio/AlboPretorio?servizio=dettaglio&idPratica=56111&


Torna su ↑